preloader
  • +49 2389 928 530
  • RS Technik | Zum Schacht III / 9 | DE - 59192 Bergkamen
  • 8:00 - 17:00 Mo-Fr.
  • +41 44 986 1052
  • RS Technik AG | Seestrasse 25 | CH - 8702 Zollikon
  • 8:00 - 17:00 Mo-Fr.
Germania

News

Allgemein Generale

Sistemi di rivestimento per tubi sostenibili a base di resina epossidica

Articolo in BI Umweltbau, 17.09.2021 | https://bi-medien.de/fachzeitschriften/umweltbau/kanalsanierung/schlauchlining-nachhaltige-systeme-auf-epoxidharz-basis-u14154

La RS Technik AG promuove dal 1992 la riabilitazione delle tubazioni senza scavo tramite il rivestimento dei tubi ed è convinta dell’uso di resine epossidiche di altissima qualità per la manutenzione sostenibile delle infrastrutture sotterranee.

La RS Technik AG è stata fondata in Svizzera nel 1992 (all’epoca ancora come RRS GmbH) e da allora sviluppa e commercializza sistemi di riabilitazione e materiali per la riabilitazione delle condutture. “Per convinzione, da 30 anni ci affidiamo alle resine epossidiche di alta qualità, che sono affidabili, performanti e durevoli”. – dice Klaus Müller, amministratore delegato e fondatore di RS Technik.

L’uso delle resine epossidiche è indispensabile, soprattutto nel campo della ristrutturazione dei collegamenti delle case. La miscelazione flessibile e l’impregnazione trasparente in loco, l’indurimento sicuro in qualsiasi condizione ambientale e l’eccellente adesione ai materiali dei tubi a portata di mano assicurano un’ampia gamma di applicazioni. In combinazione con i collaudati sistemi di resina epossidica con materiali liner particolarmente estensibili e flessibili, è possibile sigillare in modo affidabile fino a quattro cambi di diametro nominale nel percorso del tubo e diverse curve in successione. Un’attenzione speciale nella zona di collegamento alla casa è data dalla possibilità di inserire il liner con un solo punto di accesso. Queste cosiddette installazioni open-end richiedono una connessione a tenuta d’acqua del rivestimento del tubo al vecchio tubo senza migrazione posteriore. Le resine epossidiche MaxPox di RS Technik AG si distinguono per l’adesione affidabile e la stabilità dimensionale. Il collegamento a tenuta stagna del rivestimento dei tubi del sistema RS MaxLiner è stato provato dal laboratorio di prova accreditato e fa parte dell’approvazione generale dell’autorità edilizia.

L’uso di metodi di tubi a base di resina epossidica ha dato prova di sé anche nel settore delle fognature principali. “Soprattutto nelle applicazioni industriali, le alte resistenze chimiche delle resine epossidiche sono richieste”, dice Klaus Müller. Inoltre, ci sono spesso vecchi materiali di tubi che hanno diametri interni fluttuanti. Questo è già legato alla produzione o è il risultato di anni di corrosione interna e di abrasione. I processi di tubi di lunga durata devono adattarsi strettamente al vecchio tubo e quindi compensare queste fluttuazioni. Le guaine flessibili in feltro ad aghi convincono per la loro elevata capacità di allungamento e possono compensare in modo affidabile queste tolleranze dimensionali interne.

La seguente tabella fornisce una panoramica dei processi dei tubi flessibili a base di resina epossidica di RS Technik:

Tabella 1: I processi dei tubi flessibili a base di resina epossidica di RS Technik AG.

 

“La riabilitazione sostenibile dei tubi richiede spesso soluzioni su misura per l’applicazione in questione. Per questo motivo, ci affidiamo a una varietà di materiali e tecniche. In questo modo, è possibile fare una selezione ottimale dal punto di vista economico e tecnico per ogni utente e area di applicazione”, spiega Klaus Müller. I sistemi di rivestimento dei tubi per la produzione in loco offrono flessibilità e trasparenza. Questo significa che le condizioni impreviste sul sito possono essere reagite rapidamente e la scelta del materiale e della tecnologia possono essere adattate se necessario. Tutti i processi sono riproducibili e completamente trasparenti per l’utente e il cliente.

Saremo lieti di informarvi ulteriormente sulla nostra esperienza con i processi dei tubi a base di resina epossidica nella pratica degli ultimi 30 anni.